Specialità regionali per “Gola e preghiera” al Carlos V Hotel di Alghero

19 Ottobre 2016 – Italia a tavola

Un clima di partecipata convivialità ha caratterizzato le due serate del convegno “Gola e preghiera, i piatti delle festività religiose” che si è svolto nelle accoglienti sale del Carlos V Hotel di Alghero

La manifestazione enogastronomica, organizzata dall’associazione culturale Ristoranti Regionali-Cucina Doc con il patrocinio e il sostegno dell’amministrazione comunale e della Fondazione Meta di Alghero, ha visto la partecipazione di ristoratori di Lombardia, Trentino, Umbria e Sardegna che hanno presentato le specialità delle loro regioni ispirate al tema del convegno. Le due serate gastronomiche si sono aperte con “i peccati di gola” dello chef del Carlos V Hotel Mauricio Marra: carpaccio di polpo, ricciola marinata con lampone, spiedini di cozze e gamberi fritti, razza in agliata, polpettine di manzo in salsa di porcini, tartine con mousse di ricotta di pecora al Cannonau, paté di prosciutto sardo, per citarne alcuni.

07c576c4dsc_0585

Chicco Tonoli, Raffaele Sari (presidente Meta) e Sonia Pesenti

 

Marinella Argentieri (presidente Ristoranti Regionali), Danilo Moresco (vice presidente) e Angelo Valentini (presidente onorario)

Marinella Argentieri (presidente Ristoranti Regionali), Danilo Moresco (vice presidente) e Angelo Valentini (presidente onorario)

 

Risottino con le mele di San Nicolò

Risottino con le mele di San Nicolò